menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionista cade per quaranta metri, salvato grazie al Gps

L'uomo, un 52enne di Cittadella, è scivolato su un sentiero del monte Grappa: il soccorso Alpino è riuscito a trovarlo grazie al cellulare e lo ha salvato col verricello

Paura domenica per un escursionista di Cittadella: durante una passeggiata sul Grappa con il figlio e un amico, P.T., 52 anni, è scivolato dal sentiero, ruzzolando per una quarantina di metri nel bosco.

SOCCORSI CELLULARE. Attorno a mezzogiorno il 118 ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa che, tramite la centrale operativa di Torino, è riuscito a risalire alle coordinate Gps del luogo dove era avvenuto l'incidente tramite un link inviato sul cellulare. Aiutati anche dal contatto telefonico, i soccorritori hanno raggiunto l'infortunato, che si trovava a circa 700 metri di quota, sotto il sentiero numero 44 delle Creste di San Giorgio, mentre l'elicottero di Treviso emergenza sbarcava nelle vicinanze il tecnico di elisoccorso dell'equipaggio.


SALVATAGGIO. L'uomo, con possibili traumi al volto e al torace, è stato imbarellato e, una volta aperto un varco tra la vegetazione per facilitare le operazioni, è stato recuperato con un verricello per essere trasportato all'ospedale di Treviso

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento