Coppia di escursionisti sbaglia sentiero e resta bloccata: salvato un 39enne padovano

Verso le 20 di giovedì un uomo e una donna erano in passeggiata nei monti veronesi quando hanno allertato l'elicottero di Verona emergenza che si è alzato in volo per trovarli

Attorno alle 20 di giovedì 1 agosto, l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione del Monte Altissimo di Nago, dove una coppia di escursionisti aveva sbagliato a seguire il tracciato del sentiero numero 8, finendo bloccata in un canale a 1.100 metri di quota, sopra un salto di roccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il salvataggio

Dalle coordinate Gps ricevute assieme all'altimetria, l'equipaggio è riuscito a individuare i due, 39 anni lui di Padova e 31 anni lei di Rovigo, e ha sbarcato l'infermiere ed il tecnico del soccorso alpino di bordo con un verricello di 50 metri. Una volta imbragati, gli escursionisti sono stati issati a bordo, per essere trasportati in piazzola a Navene nel Comune di Malcesine, dove ad attenderli vi era il personale del soccorso alpino di Verona. Da VeronaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Violenta e lunga grandinata nel Padovano: chicchi grandi come noci e danni

  • Coronavirus, Navalesi: «In Veneto il virus è clinicamente morto, oggi il problema è sotto controllo»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento