menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionisti bloccati su una parete di roccia, individuati e salvati dal soccorso alpino

L'episodio domenica mattina: in difficoltà una coppia di Padova uscita dal sentiero principale sul Monte Ceva

Attorno alle 11.30 di domenica il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Padova per una coppia di escursionisti in difficoltà.


IL SALVATAGGIO. Contattati al telefono, L.P., 43 anni, lui, e S.C.C., 42 anni, lei, entrambi residenti a Padova, avevano detto assai in ansia ai soccorritori di trovarsi sul Monte Venda, incrodati senza potersi muovere. Poiché non erano però in grado di fornire indicazioni ulteriori, grazie all'applicazione di geolocalizzazione per smartphone la centrale di Torino del Cnsas è risalita alle loro coordinate Gps ed è così emerso che la coppia si trovava invece sul Monte Ceva. Una squadra di cinque tecnici si è quindi avvicinata il più possibile con i mezzi, per poi proseguire a piedi una ventina di minuti. Superato un tratto attrezzato, anziché svoltare a destra, i due escursionisti erano andati dritti per qualche metro, finendo bloccati su una parete di roccia. Raggiunti dai soccorritori, sono stati assicurati ed aiutati a tornare sul sentiero e da lì accompagnati alla macchina. L'intervento si è concluso poco prima delle due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento