menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasqua e ponti di primavera: la polizia potenzia i controlli, pronto il nuovo telelaser

Verifiche contro l'abuso di alcol e sostanze, occhi puntati sulle strade più frequentate e invito alla prudenza: la polizia stradale si prepara a fronteggiare l'esodo dei vacanzieri

La polizia stradale ha presentato il piano per affrontare il traffico dell'esodo pasquale e per le prossime festività fino al 1° maggio. Oltre a raccomandare prudenza e rispetto per le norme stradali, sono previsti controlli straordinari con la nuova strumentazione a disposizione, tra cui un telelaser che permette di verificare anche a un chilometro di distanza la velocità dei veicoli e l'eventuale utilizzo del cellulare alla guida.

Le osservate speciali

ln vista delle festività pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio, che comporteranno un significativo incremento dei flussi di traffico la polizia locale seguirà I'evoluzione di eventuali criticità monitorando la viabilità sulle grandi direttrici della provincia di Padova. Le strade più controllate saranno le autostrade A4 "Serenissima" (Padova-Venezia e Padova-Milano) e A13 Padova-Bologna; la SS 516 Padova-Piove di Sacco-Codevigo; la SS 309 "Romea" Codevigo-Chioggìa. La SR 11 Padova-Venezia e Padova-Vicenza. La SS 16 "Adriatica" Padova-Monselice-Rovigo; la SR 10 "Padana Inferiore" Monselice-Montagnana e le SR 307 e SR 308 "Strada del Santo" Padova-Camposampiero-Loreggia. Inoltre la circolazione avrà un particolare incremento sulla viabilità minore che interessa il comprensorio dei Colli Euganei, soprattutto per la giornata di Pasquetta a causa del meteo favorevole.

Inviti alla prudenza

La polizia stradale richiama l'attenzione di quanti si mettano in viaggio nei prossimi giorni affinchè vengano adottati comportamenti di guida prudenti. Prima di partire è bene controllare l'efficienza del veicolo, sistemare bene i bagagli senza sovraccaricare la vettura, trasportare gli animali in modo idoneo e mettersi alla guida riposati e senza eccedere nel consumo di cibo e alcol. Durante il viaggio gli agenti ricordano di rispettare le norme di sicurezza relative alle cinture e ai seggiolini per bambini, di evitare ogni distrazione durante la guida e di mantenersi sempre vigili.

Attività di controllo e di assistenza agli utenti

La polizia stradale ha pianificato un incremento delle pattuglie, anche motomontate, nelle giornate maggiormente a rischio e il potenziamento dell'attività di vigilanza delle più importanti strade extraurbane. L'intensificazione dell'attività di controllo lungo gli itinerari di interesse turistico si svolgerà anche in orario notturno, con particolare attenzione al rispetto delle condizioni di guida degli automobilisti. Saranno impiegati ampiamente etilometri e precursori, per contrastare la guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto effetto di stupefacenti e per verificare il rispetto dei limiti di velocità e delle regole di guida.

Informazioni

A tutti i conducenti si raccomanda di essere prudenti e di tenersi aggiornati sulle condizioni di strade e traffico, poichè i disagi ed eventuali provvedimenti di viabilità non si possono escludere. Notizie sempre aggiornate sono disponibili tramite il Cciss, le trasmissioni Isoradio e i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai. L'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione VAI Anas Plus disponibile gratuitamente in AppStore e PlayStore. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841.148 Pronto Anas per informazioni sull'intera rete di pertinenza; My Way l'applicazione di Autostrade per l'Italia e Autovie Traffic di Autovie Venete (Cav) a A4 Brescia-Padova che mette a disposizione il numero 800.996099. Per le informazioni relative alla provincia di Padova e al Veneto si può contattare la sala operativa della polizia stradale al numero 049.8044411.

Lo stop ai mezzi pesanti

Per permettere una maggiore fluidità del traffico leggero è previsto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti superiori a 7,5 tonnellate venerdì 30 marzo (dalle 14 alle 22), sabato (dalle 9 alle 16), domenica e lunedì (dalle 9 alle 22). Mecoledì 25 aprile e martedì 1° maggio i mezzi pesanti saranno fermi dalle 9 alle 22.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento