rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Arcella / Via Jacopo da Montagnana

Esplosione alla moschea, comunità islamiche: "Abbiamo molta paura"

I rappresentanti di alcune associazioni musulmane si sono riuniti, mercoledì sera, all'Islamic cultural center di via Jacopo da Montagnana all'Arcella: "Colpa delle campagne di chi ci descrive come nemici"

"Siamo molto spaventati per quanto è accaduto". A parlare sono i rappresentanti delle varie comunità islamiche, riunitisi, mercoledì sera a Padova, al Bangladesh cultural center, di via Jacopo da Montagnana, la moschea al cui esterno, giovedì notte, è stata fatta esplodere una bomba carta.

"ABBIAMO PAURA". "Purtroppo si tratta dell'esito di una campagna contro l'Islam e i musulmani condotta da persone come Matteo Salvini e da chi ci descrive come nemici da combattere". Le associazioni musulmane chiedono protezione alle istituzioni e alle forze dell'ordine, in nome della Costituzione, che sancisce il diritto di culto.

I FATTI. Sulla vicenda dell'esplosione, nei giorni scorsi è stato aperto un fascicolo dal pubblico ministero Sergio Dini. La Digos ha interrogato alcune persone che potrebbero avere visto o sentito qualcosa. Sin da subito si è ritenuta plausibile l'ipotesi di un atto intimidatorio rivolto al centro di culto islamico. La porta abbattuta a calci dove è esplosa la bomba carta porta ad alcuni alloggi occupati da immigrati. Non ci sono state rivendicazioni.

Bomba carta alla moschea

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione alla moschea, comunità islamiche: "Abbiamo molta paura"

PadovaOggi è in caricamento