Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Piazze / Via Monte di Pietà

Rapina alla tabaccheria al Duomo, espulso l'autore del colpo

Nella mattinata di sabato primo febbraio l'ufficio immigrazione di Padova ha emesso un provvedimento di espulsione con accompagnamento al Cie di Macomer (Nuoro) nei confronti di Ouertani Bilel, il tunisino tratto in arresto lo scorso 30 gennaio per la rapina al tabaccaio di via Monte di Pietà a Padova

La visita del Questore al tabaccaio dopo l'esulsione dell'autore del colpo

Nella mattinata di sabato primo febbraio l'ufficio immigrazione di Padova ha emesso un provvedimento di espulsione con accompagnamento al Cie di Macomer (Nuoro) nei confronti di Ouertani Bilel, il tunisino tratto in arresto lo scorso 30 gennaio per la rapina al tabaccaio di via Monte di Pietà a Padova.

Espulsione

Dopo la convalida da parte dell'autorità giudiziaria dell'arresto eseguito da una pattuglia delle volanti e da un equipaggio del commissariato sezionale Stanga, l'uomo è stato portato in Questura per l'espletamento dell'iter amministrativo di espulsione. Nella mattinata di sabato, dopo la notifica del provvedimento espulsivo, lo straniero è stato accompagnato dagli agenti della Questura di Padova fino all'aeroporto di Venezia dove, sempre scortato dai poliziotti, alle 11.15 il tunisino è stato imbarcato sull'aereo destinato in Sardegna verso il Centro di Permanenza di Macomer. Il Questore di Padova, Paolo Fassari, ha voluto informare per primo il titolare della tabaccheria dell'imminente espulsione, recandosi personalmente presso l'esercizio commerciale. Il tabaccaio si è mostrato contento della notizia e della visita del Questore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla tabaccheria al Duomo, espulso l'autore del colpo

PadovaOggi è in caricamento