menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso più volte, stazionava ancora a Cittadella: beccato a fare pipì su una casa

La segnalazione di degrado fatta da un cittadino ha permesso agli agenti della polizia locale di rintracciare una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine

Era già stato espulso più volte dal territorio nazionale, ma stazionava ancora a Cittadella. La polizia locale è arrivata a lui grazie alla segnalazione di un cittadino che ha notato un extracomunitario soddisfare i propri bisogni fisiologici sulla porta di ingresso di un'abitazione in centro storico e ha avvertito gli agenti.

GIÀ ESPULSO PIÙ VOLTE. Rintracciato qualche giorno più tardi, in compagnia di altri stranieri, nei giardini di campo della Marta, l'uomo, dopo essersi dimenato, sputando e inveendo contro gli agenti, è stato accompagnato agli uffici del comando, dove, dagli accertamenti, è risultato intestatario di un paio di decreti di espulsione diretti a lasciare il territorio nazionale per una sfilza di reati, tra cui gli ultimi contestati, che vanno dalla resistenza a pubblico ufficiale all'occupazione abusiva di immobili, agli atti contrari alla pubblica decenza.

UN ANNO DI ATTIVITÀ. Dal 21 settembre 2015 ad oggi, il Corpo di polizia locale di Cittadella, e in particolare il Nis (Nucleo investigazioni scientifiche), ha effettuato attività di vigilanza, prevenzione e repressione in materia di polizia giudiziaria, con particolare attenzione alla prevenzione ed al contrasto dei fenomeni di degrado urbano che favoriscono lo spaccio di stupefacenti. Il bilancio è di: 72 interventi di polizia giudiziaria, per un totale di 73 persone denunciate, di cui 27 italiani (di cui due minori) e 45 stranieri (di cui un minore; 137 interventi di controllo e prevenzione; 14 interventi su delega dell'autorità giudiziaria; 29 denunce ricevute; 36 persone sottoposte a fermo per identificazione, di cui 21 fotosegnalate; 3 sequestri di sostanze stupefacenti e due persone segnalate al Prefetto in quanto consumatori; una sanzione per ubriachezza manifesta. 

CONTROLLI ANTIDROGA A SCUOLA. In materia di prevenzione, 240 studenti dell'Enaip e 325 del Girardi hanno partecipato ad un totale di 12 incontri di informazione sugli stupefacenti, con docenza di personale del nucleo e dimostrazione dell'attività dell'unità cinofila; 14 controlli dell'unità cinofila all'entrata delle scuole medie e superiori. Proprio questa mattina, la polizia locale si è presentata presso gli istituti Pierobon (scuole medie inferiori) e in tre classi dell'Istituto Meucci per un operazione di controllo e prevenzione contro il consumo e spaccio di stupefacenti con unità cinofila con esito negativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento