rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Este

Architetto di 39 anni stroncato da un melanoma, lascia la moglie e una neonata di un anno

Ad Este dove viveva tutti lo conoscevano e lo apprezzavano per le sue qualità umane e professionali. Sabato 18 giugno alle 15 in Duomo il funerale

Lutto ad Este, dopo aver combattuto contro un melanoma maligno si è spento il sorriso di Alessandro Ramini, stimato archittetto di 39 anni. Lascia nello strazio la moglie Elisa, mamma Mariateresa, papà Umberto e la sorella Elena. Il funerale sarà celebrato domani, 18 giugno alle 15 in Duomo ad Este. Dopo essersi laureato a Ferrara, la l'architetto ha continuato ad avere un rapporto professionale con l'ateneo sviluppando progetti di laboratorio. E' stato tra i progettisti della ristrutturazione del ristorante "Le scuderie" di Abano e di un centro termale che presto verrà inaugurato. Le prime avvisaglie della malattia sono giunte undici anni fa. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ricorda come i suoi due grandi amori fossero la moglie Elisa e la figlioletta Ada avuta appena un anno fa. L'aggravarsi della malattia per Alessandro Ramini è sopraggiunta come un pugno sullo stomaco poco più di dodici mesi fa. Da quel periodo è stata una lotta quotidiana, che alla fine, nonostante cuore e vicinanza delle persone care, l'hanno visto soccombere. Era amato da tutti, per questo è probabile che domani saranno in tanti in Duomo per tributargli l'ultimo saluto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architetto di 39 anni stroncato da un melanoma, lascia la moglie e una neonata di un anno

PadovaOggi è in caricamento