Estorsione ai danni di un commerciante: «Consegna i soldi o diremo a tua moglie che hai un'amante»

Ai malviventi è sfuggito un particolare: l'uomo non aveva mai tradito la moglie. I due coniugi hanno denunciato il fatto ai carabinieri che hanno orchestrato una trappola per cogliere in fallo i mittenti della lettera di estorsione

Una busta attaccata con lo scotch al finestrino della macchina. Una lettera di minaccia e la richiesta di denaro, subito altrimenti saranno guai. Una vera e propria estorsione ai danni di un commerciante che non ha ceduto al ricatto e ha chiesto aiuto ai carabinieri di Trebaseleghe.

Il fatto

Era l’una di notte del 23 ottobre. Un 44enne di Trebaseleghe è uscito dal suo locale in provincia di Treviso ed è andato alla macchina per tornare a casa. Ecco la brutta sorpresa: una lettera attaccata al finestrino nella quale si chiedevano duemila euro entro le 17 del giorno seguente altrimenti la moglie sarebbe venuta a conoscenza di una relazione extraconiugale. Avrebbe dovuto lasciare la busta con i soldi in un cestino dei rifiuti in via Don Serafin a Loreggia, vicino al supermercato Maxi. Dopo un primo attimo di spavento l’uomo, che non ha mai tradito la moglie, è corso a casa e ne ha parlato con lei. Insieme hanno deciso di denunciare l’accaduto ai carabinieri la mattina seguente.

La trappola

Il 44enne ha fatto tutto ciò che era scritto nella lettera. Alle 17 ha lasciato i soldi nel cestino ed è andato via. Poco dopo è arrivato un uomo, un 30enne di Palermo residente a Loreggia, che ha preso la busta e ha contato i soldi. Il tutto sotto l’occhio dei carabinieri che sono usciti allo scoperto e hanno arrestato il malvivente. Il 30enne ha riferito di aver organizzato l’estorsione con un collega di lavoro di 24 anni di Trebaseleghe, ex dipendente della vittima, che è stato denunciato. I carabinieri hanno perquisito l’abitazione del 24enne trovandoci 2 grammi di marijuana. Il 30enne è finito agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento