menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eternit, bando a fondo perduto per rimozione e smaltimento a Padova

Il minerale nocivo è ancora presente in alcuni edifici privati e pertinenze con coperture in cemento-amianto, ed è molto costoso da rimuovere: "Favorire le situazioni in cui la spesa è difficile da sostenere"

La giunta di Padova ha approvato un bando per un contributo a fondo perduto per la rimozione e lo smaltimento dell’Eternit, un minerale estremamente nocivo, ancora presente in alcuni edifici privati e pertinenze con coperture in cemento-amianto, e molto costoso da rimuovere.

RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL'ETERNIT. La proposta è dell’assessore all’Ambiente, Matteo Cavatton e ha l’intento di favorire soprattutto le situazioni in cui il disagio economico rende difficilmente sostenibile la rimozione e sostituzione delle coperture."Con questo bando abbiamo voluto privilegiare gli interventi di rimozione delle strutture presenti in fabbricati ed edifici ad uso residenziale e pertinenze con coperture in Eternit, perché, essendo collocate in ambiente esterno ed esposte alle intemperie, espongono al rischio derivante dal rilascio e alla aerodispersione di fibre un maggior numero di persone, compresi bambini e giovani".

COME FUNZIONA. Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento fondi, riguarderà interventi di rimozione e smaltimento delle lastre di copertura in cemento-amianto (eternit) e interesserà solo ed esclusivamente gli edifici residenziali e le pertinenze (autorimesse, tettoie, porticati) strettamente connesse all’edificio principale legittimamente autorizzati ed accatastati. Sarà concesso in proporzione all’Indicatore della situazione economia equivalente (Isee), riferito all’anno 2014, del richiedente e alla superficie della copertura in cemento-amianto da rimuovere e sostituire e verrà liquidato soltanto per i lavori eseguiti entro il 31 dicembre 2015. Il bando, per il quale è stata stanziata la somma di 50mila euro, verrà pubblicato a breve sul sito Padovanet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento