"Etra cantautori" e Jalisse: dal laboratorio al concerto con gli alunni di 12 scuole medie

Sabato a Villa Lugli a Bresseo di Teolo il concerto finale del progetto che ha visto coinvolti gli studenti nel realizzare componimenti poetici su temi ecologici

Saranno moltissimi gli alunni delle dodici scuole superiori di primo grado di altrettanti Comuni che domenica 21 maggio, dalle ore 16, al cortile della prestigiosa Villa Lugli a Bresseo di Teolo si alterneranno sul palco a cantare e suonare dal vivo le loro canzoni inedite, a conclusione dei laboratori curati dal duo trevigiano dei Jalisse con la collaborazione di artisti come Mariano Borrelli, Elda Russo, Mikael Rose e Stefano Di Narda, con la partecipazione di Anna Borrelli e Michele Sartori e l'ospitalità dell'amministrazione comunale di Teolo. Oltre alla media partnership con TrevisoToday, VicenzaToday e PadovaOggi.

Ogni volta che Etra entra in una scuola – commenta Andrea Levorato, Presidente del Consiglio di Gestione - ci rendiamo conto di quanto i giovani sentano profondamente questi temi: un’acqua pura, un ambiente pulito, l’armonia dell’uomo con la natura. Per questo l’educazione ambientale di Etra coinvolge con successo ogni anno oltre 18mila studenti in quasi 150 scuole”. Il nuovo progetto creativo letterario–musicale ideato dal duo Jalisse e personalizzato per Etra è uno tra i tanti artwork realizzati in undici anni dagli artisti e rientra in un percorso di laboratori di prossima realizzazione.

Gli artisti, con la preziosa disponibilità di insegnanti e dirigenti scolastici, hanno illustrato e guidato i ragazzi alla composizione di testi poetici sul tema ecologico “Da rifiuto a risorsa: riuso e raccolta differenziata”, realizzando le musiche e preparando i giovanissimi all'esperienza del live finale, costruendo cast tra solisti, coristi e musicisti, con l'obiettivo di sostenere e promuovere la creatività degli alunni delle scuole sotto il profilo del cantautore. Alle scuole partecipanti verranno consegnate due menzioni speciali: una musicale dedicata e firmata dal Maestro Peppe Vessicchio e da Donella Del Monaco (nipote del celebre tenore Mario) e una menzione letteraria del Presidente del Premio Letterario Europeo Wilde dott. Daniele Cappa, come “sprono e sostegno alla creatività dei giovani alunni delle scuole”. Tra gli ospiti: il giovanissimo dj producer Mark Storm ed i talentuosi Linea 26. Con ingresso gratuito e accompagnati da un gruppo di ottimi musicisti rinominati per l'occasione “Recycle”, ascolteremo:

Ist. Cesarotti di Selvazzano Dentro II: “Love the world”

Ist. Leonardo Da Vinci di Saccolongo: “E co lo gi ca”

Ist. Natale dalle Laste  di Marostica: Save the world”

Ist. Cardinale Carlo Agostini di S Martino di Lupari: “Rap delle scoasse”

Ist. Pierobon di Cittadella: “We love nature”

Ist. Vivaldi di Montegrotto Terme: “Mondo Gioiello”

Ist. Da Vinci di Mestrino: “In questo mondo”

Ist. L. Da Vinci di Veggiano: “Montagne di spazzatura”

Ist. A. Manzoni di Bastia di Rovolon: “Il mondo chiuso in un sacco”

Ist. Leon Battista Alberti di Fontaniva: “Rap rifiuturistico”

Ist. Buonarroti di Sarmeola di Rubano: “Il mondo è invincibile”

Ist. Tito Livio di Bresseo di Teolo: “Riciclare”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento