menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto il ricevimento: a destra la Marina Saetta, a sinistra Elisabeth Bel

In foto il ricevimento: a destra la Marina Saetta, a sinistra Elisabeth Bel

Prestigioso premio consegnato ad Amsterdam alla padovana Saetta

Direttore dell’Unità operativa di Pneumologia dell'Azienda ospedaliera/università di Padova e del Centro ad alta apecializzazione su asma bronchiale e Bpco, la professoressa è stata premiata dall'European respiratory society

L’European respiratory society (Ers) ha assegnato a Marina Saetta l’Honorary member award, un esclusivo riconoscimento che viene conferito a personalità scientifiche outstanding nel panorama internazionale. Quest’anno il premio è stato attribuito dal presidente dell’Ers, Elisabeth Bel, solo a due persone, da lei definite "legendary women" per il loro contributo alla medicina respiratoria: Marina Saetta - direttore dell’Unità operativa di Pneumologia dell'Azienda ospedaliera/università di Padova e del Centro ad alta apecializzazione su asma bronchiale e Bpco, primo tra i centri di eccellenza italiani per la cura di queste patologie - e Judith Black dell’università di Sidney.

 
IL PREMIO ALL'ECCELLENZA. Questo premio è un riconoscimento all’eccellenza scientifica della professoressa, che, nel discorso di premiazione, ha sottolineato come l’European respiratory society abbia voluto riconoscere, in questo modo, non soltanto le sue capacità scientifiche, ma soprattutto la sua passione nel trasmettere conoscenza ed entusiasmo: un esempio che ha guidato e ispirato nuove generazioni di ricercatori in Europa e nel mondo. Il premio le è stato consegnato ad Amsterdam in occasione del congresso annuale dell’European respiratory society.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento