«Vado al pronto soccorso», ma è solo una scusa per evadere dai domiciliari: 26enne in manette

La donna ha asserito di stare male, ma è bastato un rapido controllo ai carabinieri per verificare che non si è recata in alcun ospedale del Padovano

Carabinieri al pronto soccorso dell'ospedale di Camposampiero (foto di archivio)

La "salute" prima di tutto. Anche dei domiciliari: i carabinieri di Piazzola sul Brenta hanno arrestato in flagranza di reato E.M., 26enne di origine nigeriana, per evasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Tutto ha inizio alle ore 17 di venerdì 25 luglio: la donna, che si trovava a Campo San Martino in regime di arresti domiciliari, telefona ai militari dell'Arma per comunicare che si sarebbe recata al pronto soccorso per problemi di salute. Una motivazione apparsa sin da subito strana ai carabinieri, i quali fanno il giro degli ospedali del Padovano scoprendo che in realtà la 26enne non si è recata in alcuna struttura. Passo successivo: rintracciare la donna che, interpellata, non fornisce alcuna certificazione relativa a una sua eventuale "visita" al pronto soccorso. Risultato finale: la donna viene prima tratta in arresto per evasione e poi riassegnata al regime di arresti domiciliari nella propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento