menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il carcere piuttosto che la convivenza con la moglie incinta: 22enne evade dai domiciliari

Il giovane si era rifugiato nel garage che, essendo fuori dal perimetro dall'abitazione, l'ha portato a commettere un reato che gli ha garantito la detenzione al Due Palazzi

Un 22enne tunisino, M.R., è stato arrestato dai carabinieri per evasione.

L'ARRESTO.

Il giovane costretto ai domiciliari in Arcella, non sopportando la convivenza con forzata con la compagna incinta si è trasferito in garage. Ha quindi chiamato i carabinieri per lamentarsi della situazione ed essendo il box fuori dal perimetro dell'abitazione dove doveva scontare la misura restrittiva è stato arrestato e portato in carcere. Un caso analogo era successo lo scorso settembre a Limena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento