Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Noleggiavano barche, ma senza versare l'Iva: scoperta evasione di quasi un milione e 700mila euro

I funzionari Adm - Agenzia delle accise, dogane e monopoli in servizio presso l’Ufficio delle Dogane di Padova hanno accertato un’evasione Iva, posta in essere da una società della provincia patavina, di circa un milione e 678mila euro

Nell’ambito delle attività di contrasto alle frodi intracomunitarie, i funzionari Adm - Agenzia delle accise, dogane e monopoli in servizio presso l’Ufficio delle Dogane di Padova hanno accertato un’evasione Iva, posta in essere da una società della provincia patavina, di circa un milione e 678mila euro.

Evasione

La società in questione, inesistente presso il domicilio fiscale dichiarato e il cui legale rappresentante è risultato irreperibile (missing trader), esercitava l’attività di noleggio senza equipaggio di imbarcazioni da diporto. L’analisi della documentazione e delle informazioni, raccolte grazie alle banche dati in uso a questa Agenzia e alla collaborazione delle Autorità doganali di altri paesi unionali (tramite la mutua assistenza ai fini iva ai sensi del Reg. 904/2010), ha portato a scoprire l’esistenza di una serie di società italiane e straniere ugualmente “missing trader” legate alla ditta controllata. I titolari delle società italiane coinvolte sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria competente per reati di cui agli artt. 5 e 10 del D. L.vo 74/2000 e sono state immediatamente avviate le attività di recupero delle imposte evase

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noleggiavano barche, ma senza versare l'Iva: scoperta evasione di quasi un milione e 700mila euro

PadovaOggi è in caricamento