menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrari e Maserati nel garage: donna russa accusata di evasione totale

Un'affarista "in gonnella" con la passione delle auto sportive di lusso è finita sotto la lente d'ingrandimento dei controlli della Finanza padovana per non aver dichiarato almeno 350mila euro di imponibile

Nel garage una Ferrari 430 Scuderia ed una Maserati Quattroporte, del valore complessivo di circa 300 mila euro. Proprietaria del lussuoso parco macchine una donna d'affari russa residente a Monselice e finita nel mirino della Guardia di Finanza di Este per evasione totale per non aver dichiarato almeno 350mila euro di imponibile.

PR DI UN FACOLTOSO IMPRENDITORE RUSSO. Per ricostruire l'attività della donna, che si occupava a tempo pieno di pubbliche relazioni per conto di un facoltoso imprenditore russo, gli agenti padovani hanno innescato un’articolata indagine estesa ben oltre i confini del territorio nazionale, anche mediante riscontri documentali raccolti in territorio russo, grazie ai quali è stato possibile ricostruire con precisione i redditi di fonte estera imponibili in Italia, abilmente occultati all’Erario nazionale e quantificati in oltre 350 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento