Fa sciopero delle tasse dal 2006 Non dichiara al Fisco 600mila euro

Protesta contro lo Stato e la pressione fiscale da anni. Nonostante rilasciasse ricevute e scontrini, aveva omesso di presentare la denuncia dei redditi. Visitato dalla Guardia di Finanza, dovrà mettersi in regola

Non fa una dichiarazione dei redditi dal lontano 2006. Non si tratterebbe di frode fiscale, ma di un cittadino in sciopero: contro lo Stato. L'italiano ribelle, come riportano i quotidiani locali, è un commerciante di Solesino e, dal 2008, avrebbe fatturato circa 600mila euro. Tutto certificato da scontrini e ricevute: solo, non dichiarato. Non è giunta dunque inaspettata la visita della Guardia di Finanza di Este.

NON PAGA LE TASSE DAL 2006. L'uomo, 62 anni e titolare di un negozio che tratta articoli per l'equitazione, avrebbe presentato regolarmente la sua denuncia dei redditi fino al 2005, salvo poi decidere di interrompere per protesta. La cosa non è passata inosservata e le Fiamme gialle sono arrivate a presentargli il conto. Non è stato difficile ricostruire l'ammontare delle tasse che il commerciante dovrà integrare al Fisco, dal momento che tutta la documentazione della rivendita era perfettamente in ordine. Il cittadino avrebbe semplicemente omesso di rendere conto allo Stato dei rendimenti annui della sua attività. Il sellaio in sciopero fiscale, consapevole del rischio a cui andava incontro, pare non sia rimasto sorpreso dalla visita della Guardia di Finanza. Ora gli toccherà rimettersi in regola. Intanto quel che manca dal 2005 al 2008 è andato in prescrizione.

PER PROTESTA. Una storia curiosa, quella del sellaio di Solesino, che, sollecitato al pagamento delle tasse, non avrebbe fatto grosse storie. Infatti non si tratterebbe di un cittadino contrario al versamento dei contributi. L'uomo avrebbe semplicemente protestato in autonomia contro la mancanza di equità nella gestione delle dichiarazioni fiscali. A suo avviso, spremere i cittadini a pagare oltre i limiti finirà per condannare il mercato e sacrificare le imprese. E questo, al commerciante di Solesino, pare non andare affatto giù.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento