menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoppia una violenta lite per i figli Si accascia e muore d’infarto

La vittima è un ex istruttore di arti marziali di Padova: al momento di consegnare i due figli alla ex compagna è scoppiato un violento litigio che gli ha procurato il fatale malore

La sua ex compagna era andata a prendere i figli da lui come ogni fine settimana e come era stato stabilito dopo che si erano separati: ma, come spesso accadeva negli ultimi tempi, qualche parola di troppo ha innescato ancora una volta un violento litigio tra un ex istruttore di arti marziali e la donna. Un litigio in questo caso risultato, però, fatale all’uomo.


MALORE FATALE. La tragedia sabato pomeriggio a Padova: la mamma dei due ragazzini, nati dall’unione con l’ex istruttore, era andata a prendersi i bambini, accompagnata dal padre di lei. Ad un tratto qualcosa ha scatenato l’ira dell’uomo e la discussione, tra urla e insulti, stava per diventare violenta: a quel punto la ex compagna ha deciso di chiamare i carabinieri che giunti sul posto hanno sedato la lite. Sembrava tutto tornato alla calma quando ad un tratto l’uomo si è accasciato al suolo davanti agli occhi degli stessi militari e della stessa ex moglie. Inutili i soccorsi che hanno tentato di rianimarlo: per l’ex istruttore, ormai, non c’era più nulla da fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento