Cronaca Stazione

False assunzioni stranieri: 2 arresti "Pratiche" pagate 1.200 euro l'una

In manette un 54enne nigeriano, titolare di esercizi pubblici in Stazione e un italiano, consulente del lavoro. Centinaia le richieste di assunzione fittizie in concomitanza con la scadenza del permesso di soggiorno

I curricula trovati dalla polizia nel blitz nei locali del nigeriano

In un mese, erano arrivati a sfornare la bellezza di 40 assunzioni. Un boom di contratti che però strideva con le reali esigenze, decisamente sproporzionate anche rispetto ai modesti luoghi di lavoro. Dietro a tutto, altro non c'era che la sistematica regolarizzazione fittizzia di immigrati, fatalità, proprio in concomitanza con la scadenza dei loro permessi di soggiorno. Le pratiche costavano 1.200 euro l'una o, in alternativa, 5 o 6 mesi di lavoro in nero. Nell'ambito dell'attività illecita la polizia ha stimato 1 milione di euro di evasione solo per Tfr non versato.

VIDEO: Le immagini del blitz degli uomini della questura

DUE ARRESTI. A seguito degli accertamenti condotti nel corso di un anno e mezzo dalla squadra Mobile della questura di Padova, su richiesta del pm Sergio Dini, il gip Domenico Gambardella ha emesso un provvedimento restrittivo che ha portato all'arresto di due persone. Il primo è Michael A., 54enne nigeriano residente a Rubano, titolare di due esercizi pubblici in zona Stazione. Il secondo arrestato è Giovanni R., italiano incensurato anche lui di Rubano, consulente del lavoro con studio a Mestrino. I due, che si trovano ora entrambi ai domiciliari, sono ritenuti responsabili di almeno 142 di richieste di assunzione fittizie di stranieri, soprattutto nigeriani, ma anche albanesi e di altre nazionalità. Dalla documentazione in mano alla polizia figuravano, in un mese, 40 dipendenti su 40 metri quadri di spazio lavorativo.

LOCALI SEQUESTRATI. Nell'ambito dell'indagine sono stati sottoposti a sequestro preventivo i due esercizi pubblici nella zona della stazione ferroviaria. Sono state denunciate anche altre due persone in concorso per favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, nonché permanenza di stranieri irregolari in Italia mediante false regolarizzazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False assunzioni stranieri: 2 arresti "Pratiche" pagate 1.200 euro l'una

PadovaOggi è in caricamento