Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Via San Pio X

Si scaldano col caminetto, nella notte la casa si riempie di monossido: salvi per un soffio

L'episodio lunedì notte in un'abitazione di via Pio X a Piove di Sacco: una famiglia nigeriana di quattro persone è rimasta intossicata ed è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso

Hanno acceso il camino per riscaldarsi durante la serata e poi, una volta spento, sono andati a dormire. 


IL FATTO. Qualcosa, però, è andato storto. Paura lunedì sera per una famiglia nigeriana composta da quattro persone: due donne di 51 e 27 anni e due uomini di 44 e 24 anni tutti residente in un'abitazione di via Pio X a Piove di Sacco. Il gruppetto di persone dopo aver mangiato ed essere andato a letto non si era accorto che era in corso un gasto alla canna fumaria che a poco a poco stava riempiendo la stanza di monossido di carbonio. Fortunatamente in piena notte uno dei componenti del nucleo familiare si è alzato per andare in bagno e ha subito avvertito nell'aria uno strano odore di gas. Immediatamente hha svegliato gli altri e insieme hanno deciso di abbandonare l'appartamento e di recarsi nel più vicino pronto soccorso dove sono stati sottoposti alle cure del caso per alcune ore. La più grave è risultata essere la 27enne, in stato interessante, che dimessa ha una prognosi di tre giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaldano col caminetto, nella notte la casa si riempie di monossido: salvi per un soffio

PadovaOggi è in caricamento