menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I farmaci sequestrati

I farmaci sequestrati

Trasportano farmaci "che scottano" su un furgone nemmeno loro: denunciati

Nei guai due 27enni romeni, sorpresi mercoledì pomeriggio dai carabinieri in strada Battaglia a Due Carrare su un Nissan di un connazionale con, all'interno, 33 colli di medicinali esposti a 32 gradi. Merce sequestrata

Un furgone stipato di casse contenenti medicinali di varie marche, dalla provenienza sospetta e ancora al vaglio delle forze dell'ordine. Un mezzo assolutamente non idoneo al trasporto di farmaci, che dovrebbero viaggiare in camion-frigo a temperatura controllata. Questi, con il clima degli ultimi giorni, viaggiavano, secondo le analisi effettuate dai Nas di Padova, esposti a ben 32 gradi centigradi.

DENUNCIATI. Un carico che "scottava" - in tutti i sensi - intercettato mercoledì pomeriggio dai carabinieri del Norm della compagnia di Abano, durante un posto di blocco lungo strada Battaglia a Due Carrare. I 33 colli di medicinali sono stati rinvenuti all'interno di un furgone Nissan condotto da un 27enne romeno, B.C.A., residente a Pontelongo, in compagnia di un connazionale, C.F.D., sempre 27enne, residente a Padova. Il veicolo, tra l'altro, è risultato in prestito da un terzo connazionale, che rivendicava il mezzo che non gli era stato ancora restituito. Pertanto, i due sono stati denunciati per commercio o somministrazione di medicinali guasti, nonché per l'appropriazione indebita del furgone in concorso. Indagini sono in corso per risalire alla provenienza dei farmaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento