menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Botti di Capodanno

Botti di Capodanno

Sei i feriti per i botti di Capodanno registrati tra Padova e provincia

Tra la città e il suo hinterland segnalati alcuni ferimenti causati dallo scoppio di razzi e petardi, il più grave è un 60enne che ne avrà per 30 giorni a seguito di alcune lesioni riportate alla mano sinistra

Sono 6 le persone rimaste ferite a Padova per i botti di Capodanno. Il più grave, fra i casi registrati anche in provincia, ha interessato un 60enne residente in città per il quale i medici hanno stabilito una prognosi di 30 giorni a causa di lesioni alla mano sinistra causate dallo scoppio di un petardo.

TUTTI I FERITI. Sempre a Padova, un uomo di 46 anni ha riportato una ferita ad un occhio per la quale i medici hanno stimato 10 giorni di prognosi. A Camposampiero poi un 44enne ne avrà per 20 giorni dopo che un petardo gli ha causato lesioni alla mano destra. Ferita alla mano sinistra invece una ragazza 22enne di Piove di Sacco che se la caverà in 15 giorni. Stessa prognosi per un altro residente di Piove, un 28enne ferito a un occhio. Infine a Codevigo un 45enne ha riportato un trauma all'arcata sopraccigliare (8 giorni di prognosi).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento