Cronaca

Fermato con la sua a auto a Villa del Conte: alla guida nonostante la patente ritirata

Da un controllo effettuato in banca dati, gli agenti della Polizia Locale hanno scoperto che all'uomo alla guida, un 54enne di San Martino di Lupari,la patente era stata revocata nel 2016 per guida in stato di ebbrezza

La settimana scorsa, a Villa del Conte, una pattuglia impegnata in attività di polizia stradale presso uno dei varchi di letture targhe ha fermato un veicolo perché il sistema automatico aveva segnalato che la revisione obbligatoria del mezzo era scaduta da ben quattro anni.

Stato di ebbrezza

Al momento della contestazione, il conducente non era in grado però di esibire la sua patente di guida agli agenti, dicendo che era in fase rinnovo. Da un controllo effettuato in banca dati, gli agenti della Polizia Locale hanno però scoperto che all'uomo alla guida, un 54enne di San Martino di Lupari, in realtà la patente era stata revocata nel 2016 per guida in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico superiore ad 1,8 g/l (oltre tre volte il limite massimo consentito di 0,5 g/l). Al conducente è stata contestata quindi al violazione dell'art. 116 del Codice della Strada per guida senza patente perché revocata, con una pesante sanzione di oltre 5.000 euro ed il fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con la sua a auto a Villa del Conte: alla guida nonostante la patente ritirata

PadovaOggi è in caricamento