Cronaca Fiera / Via San L. Murialdo

Auto e moto d'epoca, la Ferrari in divieto di sosta non viene rimossa

Venerdì mattina, l'auto di lusso era parcheggiata in sosta vietata proprio davanti al comando regionale dei carabinieri in via Murialdo a Padova. Il carro attrezzi però non è riuscito a spostarla perché troppo ribassata

La Ferrari in divieto di sosta (fonte YouReporter)

Tutti in fiera per il salone di Auto e moto d'epoca. Una giornata intensa, quella di venerdì, tra code, rallentamenti e parcheggi intasati a causa dell'afflusso massiccio di visitatori. Ma la giornata porta con sé pure qualche aneddoto, come la Ferrari parcheggiata in divieto di sosta, proprio davanti al comando regionale dei carabinieri in via Murialdo, e il tentativo malriuscito di spostarla da lì.

AUTO E MOTO D'EPOCA, PATRON SI SFOGA: "Questo posto cade a pezzi"

MEGLIO LE GANASCE. Il bolide, targato Svizzera, ha infatti scampato il pericolo rimozione, e il motivo è presto detto. L'operatore alla guida del carro attrezzi, quando si è reso conto che il veicolo da asportare era l'auto di lusso, ha capito subito che era il caso di optare per una soluzione alternativa: in primo luogo, per l'assetto dell'auto, troppo ribassata per consentire il passaggio dei carrelli; in secondo luogo perché sarebbe bastata una manovra sbagliata, e i danni da pagare avrebbero superato di gran lunga le spese per l'uscita del carro attrezzi. Insomma, la Ferrari è rimasta dov'era. Anche se il proprietario di ritorno dalla Fiera si sarà trovato le ruote bloccate e di certo una multa da saldare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto e moto d'epoca, la Ferrari in divieto di sosta non viene rimossa

PadovaOggi è in caricamento