Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Antoniana

Festino in casa interrotto dai carabinieri, uno degli invitati li aggredisce: arrestato

La musica alta e gli schiamazzi hanno richiamato l'attenzione dei vicini di casa che hanno chiamato il 112. All'arrivo dei carabinieri, però, uno degli invitati ha cercato di aggredirli e si è rifiutato di mostrare i documenti. Altre due persone sono state denunciate

Quando i carabinieri hanno interrotto la festa in corso nell’appartamento, tre persone hanno rifiutato di far vedere i documenti e uno di loro ha anche aggredito i militari fisicamente.

Il fatto

Era la sera di lunedì 3 maggio quando in un appartamento di via Antoniana a Cadoneghe ha avuto inizio una festa. La musica alta e gli schiamazzi hanno richiamato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato i carabinieri. Una volta arrivati, hanno chiesto i documenti ai presenti per identificarli e denunciarli visto che i festini non sono permessi quando si verifica un assembramento. Un 22enne di Albignasego, originario della Moldavia, ha aggredito i carabinieri e non ha voluto far vedere i documenti: per questo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale. Ma non è stato l’unico ad opporsi al controllo. La proprietaria dell’appartamento, una 42enne moldava, e un 59enne di Cavarzere (Venezia) non hanno voluto mostrare i documenti e sono stati denunciati. Nei confronti del 59enne i carabinieri hanno proceduto anche al ritiro cautelare amministrativo delle armi che teneva in casa legalmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festino in casa interrotto dai carabinieri, uno degli invitati li aggredisce: arrestato

PadovaOggi è in caricamento