menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padova, "Festa dell’Europa": visita in Provincia per una delegazione di studenti europei

L’iniziativa fa parte del progetto "Giove - Gioventù per l’Europa", per diffondere la cultura di integrazione europea e fornire spunti su come i ragazzi immaginano l’Europa da adulti

Martedì, sono stati accolti in visita gli studenti europei di quarta, quinta elementare e delle medie provenienti dalle città di Grantorto in Italia, Bacsalmas in Ungheria e Odorheiu Secuiesc in Romania. L’iniziativa fa parte del progetto "Giove - Gioventù per l’Europa", che nasce per diffondere la cultura di integrazione europea e fornire spunti su come i ragazzi immaginano l’Europa da adulti.

L'EVENTO: "M’illumino d’Erasmus", anche Padova festeggia l’Europa 

STUDENTI EUROPEI IN VISITA. Le scuole sono state accolte dal consigliere delegato Vicenzo Gottardo. Per il Comune di Grantorto, capofila del progetto, era presente il vice sindaco Luisana Malfatti. "Siamo particolarmente felici di accogliere gli alunni di Grantorto e gli studenti dell’Ungheria e della Romania - ha detto il consigliere Gottardo - questa settimana, infatti, è particolarmente importante perché il 9 maggio è una giornata di festa per l’Europa e la gioventù europea. Si ricorda infatti il giorno in cui, nel 1950, l’allora ministro degli Esteri francesi Robert Schuman firmò la dichiarazione che istituì la Comunità europea del carbone e dell’acciaio. Il progetto Giove rientra nelle tante iniziative dell’Europa che, nel giro di pochi anni, daranno i loro frutti. Da tempo è nato infatti un esercito di giovani che, grazie a questi scambi, si sentono europei e che un giorno, come voleva il padre fondatore Altiero Spinelli, costruiranno da leader il governo federale dell'Europa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento