rotate-mobile
Cronaca Santo / Via San Francesco

Festa delle Fiamme Gialle: sequestrati 44 milioni, guerra ai furbetti del ticket sanitario

In occasione del 244esimo anniversario della fondazione della Guardia di Finanza è stato esposto il bilancio dell'attività da inizio 2017 con tutte le importanti novità

Sono 239 i responsabili di reati fiscali scoperti dalle fiamme gialle nella provincia di Padova dal gennaio del 2017. In occasione del 244esimo anniversario della fondazione, la Guardia di Finanza ha reso noto il bilancio dell’attività.

Le attività principali

Sono 183 sono le persone totalmente sconosciute al fisco che hanno evaso circa 44milioni. Tra il 2017 e i primi mesi del 2018 sono stati verbalizzati 130 datori di lavoro che hanno impiegato nelle loro aziende 320 soggetti in nero e 289 irregolari. I sequestri di beni patrimoniali per il recupero delle imposte evase sono stati di quasi 13,6 milioni di euro. Nell’ambito della spesa pubblica sono state scoperte frodi per 252mila euro con provvedimenti cautelari per altri 199mila euro.

La corte dei conti

Sui 23 accertamenti svolti su delega della Corte dei Conti sono stati segnalati sprechi ai danni dello Stato per circa 21,2 milioni. In materia sanitaria per stanare i furbetti del ticket è emerso come ne 97% dei casi vi siano irregolarità, con persone che si sono fatte curare gratuitamente senza averne diritto. La normativa anti mafia ha permesso di confiscare 2,2 milioni di euro. Nove milioni gli articoli sequestrati requisiti senza marchi di sicurezza. 

La festa della Guardia di Finanza

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa delle Fiamme Gialle: sequestrati 44 milioni, guerra ai furbetti del ticket sanitario

PadovaOggi è in caricamento