menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappata dall'ospedale a 15 anni con il fidanzato: trovati a Padova

Erano spariti alcuni giorni fa. I carabinieri li hanno rintracciati nella città del Santo. La minore è stata riaffidata alla famiglia, mentre il giovane, un ragazzo di 23 anni, è stato arrestato e accompagnato in carcere

Erano a Padova, i due fidanzatini scomparsi alcuni giorni fa, dopo essere scappati insieme dall'ospedale di Pordenone dove si trovavano ricoverati.

RICONOSCIUTI GRAZIE ALL'APPELLO SU FB. La giovane è una minore di 15 anni di Sacile. Suo padre aveva lanciato appelli disperati, anche su Facebook, nella speranza di poter ritrovare sua figlia. Qualcuno aveva sostenuto di aver notato la coppia a Padova, e giovedì, verso le 18, una nuova segnalazione è arrivata proprio dalla città del Santo. Una donna ha fermato una pattuglia della polizia in centro, riferendo di avere riconosciuto, grazie alle foto pubblicate sul social network, la ragazzina scomparsa: si trovava in via Fiume.

RITROVATI I FIDANZATINI SCAPPATI. Era la pista giusta. Seguendo quelle indicazioni, gli agenti hanno trovato entrambi. La coppia è stata quindi accompagnata in questura. Nello zaino del ragazzo, un 23enne, sempre della provincia friulana, sono stati rinvenuti una punta di trapano, un martello ed un cacciavite, che gli sono valsi una denuncia per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

LUI IN CARCERE. La 15enne è stata riconsegnata alla famiglia. Più complessa la vicenda dei fidanzato. Il giovane è stato accompagnato nel carcere cittadino in quanto destinatario di un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare diposta nei suoi confronti dal tribunale di Pordenone: tra settembre e novembre ha infatti violato più volte il divieto di dimora a Sacile, rendendosi inoltre responsabile di reati contro il patrimonio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento