menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera campionaria: blitz animalista contro un venditore di pesciolini

Una quindicina di attivisti di 100% animalisti sono intervenuti ieri pomeriggio in fiera a Padova contro un commerciante allevatore che vendeva animali senza rilasciare la scheda di "specie" e lo scontrino. La GdF ha staccato una multa da 170 euro

100-animalisti-fiera-campionariaIncursione in Fiera campionaria, ieri alle 15.30, da parte di una quindicina di militanti di Centopercentoanimalisti che hanno compiuto un blitz nell'ambito della lotta contro il commercio di animali.
 
Nel mirino è finito un commerciate e allevatore di Treviso, presente in fiera con uno stand nel quale, tra gli altri animali, erano in vendita dei pesci. Due militanti dell'associazione animalista hanno acquistato due pesciolini, che sono stati consegnati nel solito sacchetto di plastica, senza la scheda “di specie”, nella quale devono essere – per legge – inserite note di gestione e alimentazione dell'animale. Inoltre avendo acquistato anche del cibo per i pesciolini, il commerciante non ha nemmeno rilasciato lo scontrino fiscale.
 
I militanti hanno quindi allertato le forze dell'ordine. Immediatamente è intervenuta la Guardia di Finanza, che ha elevato una sanzione di 170 euro per lo scontrino mancante. Successivamente sono arrivati anche gli agenti di polizia locale, che hanno redatto un lungo verbale di contravvenzione. Infine la polizia, vista l'accesa discussione nata nel frattempo tra i militanti e il commerciante.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento