menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finge di essere stato vittima di una violenta aggressione: smascherato dalle telecamere

Grazie all'impianto di videosorveglianza posto in galleria Principe Umberto ad Este, i carabinieri sono riusciti ad incastrare E.O.N.,marocchino 53enne, senza fissa dimora, con precedenti. L'uolmo è stato denunciato per simulazione di reato

Il 13 settembre scorso alle 23 aveva chiesto l'intervento dei carabinieri in galleria Principe Umberto, ad Este raccontando di essere stato vittima di una violenta aggessione. Accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Monselice gli venivano riscontrati un trauma facciale e ferita sovraciliare, frattura conposta arco zigomatico, con prognosi di 30 giorni.

SIMULAZIONE DI REATO.

La visione dell'impianto di videosorveglianza ha portato però i carbinieri a ribaltare la versione dell'uomo: E.O.N.,marocchino 53enne, senza fissa dimora, con precedenti. I filmati hanno infatti ripreso l'uomo che cadeva contro lo spigolo di una colonna da solo, urtando violentemente il capo. Una volta smascherato, i carabinieri l'hanno denunciato per simulazione di reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento