menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il manifesto affisso ai cancelli di villa Breda

Il manifesto affisso ai cancelli di villa Breda

Campo San Martino, “finti animalisti” alla Festa della Natura

La protesta di 100%animalisti contro la partecipazione dell'associazione "La Voce dei conigli" alla manifestazione in cui si mangiano pietanze a base di animali, tra cui il toro allo spiedo. Il blitz questa notte ai cancelli di villa Breda

Questa notte, militanti di Centopercentoanimalisti hanno affisso al cancello di villa Breda a Campo San Martino uno striscione gigante contro la Festa della Natura che si tiene il 2 e 3 giugno prossimi nel parco e contro la partecipazione dei “falsi animalisti”: l'associazione "La Voce dei Conigli", presente con un proprio stand, attività e il proprio logo nel volantino della festa.

EVENTO ANTI-ANIMALISTA. “La coerenza è una merce rara, di questi tempi; però chi pretende di portare avanti determinati ideali, dovrebbe avere almeno un minimo di decenza – criticano gli attivisti promotori del blitz notturno - Il clou della prima giornata è la degustazione del toro allo spiedo. Poi ci sono i soliti stand gastronomici a base di grigliate. Ci sono esibizioni di monta western particolarmente violenta e stressante per i cavalli e uno degli sponsor è un venditore di piatti pronti a base di pesci e crostacei. Ce ne sarebbe d'avanzo perché un animalista fosse contro un evento del genere”.


ASSOCIAZIONE "ANTISPECISTA". “È vero che non si tratta di conigli – continua Centopercentoanimalisti - ma proprio qui sta il punto: in questo modo afferma che esistono animali di serie A e di serie Z, che i conigli si devono accarezzare ma bovini e pesci si possono mangiare, che si può essere "antispecisti" e contribuire all'uccisione di alcune specie di animali. Con una mano accarezzano il coniglietto o il cagnolino, nell'altra tengono il panino imbottito con fette di maiale ammazzato. Portano giustificazioni pietose per la loro partecipazione – concludono -, far sentire una voce diversa in un'orgia di mangiatori di cadaveri. Ma in realtà il loro unico scopo è raccattare soldi da persone ingenue e in buona fede, e creano così un danno gravissimo all'animalismo vero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento