rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Cieco al 100%, con tanto di pensione di invalidità faceva il guardalinee di calcio

Scoperto dai carabinieri un 58enne originario di Padova, da anni residente a Terni, accusato dii truffa aggravata continuata in concorso ai danni dello Stato

Per l'Inps risultava cieco al 100%, intascava la pensione di invalidità civile ma in realtà faceva la spesa, leggeva documenti e faceva il guardalinee in una partita di calcio dilettantistico. Attività impossibili nel suo stato di cecità: per questo un 58enne originario di Padova, da anni residente a Terni, è stato posto ai domiciliari in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Simona Tordelli.

130MILA EURO. Il reato contestato è truffa aggravata continuata in concorso ai danni dello Stato. Nei guai anche la compagna 50enne, dominicana, denunciata. Secondo quanto accertato nell'operazione dei carabinieri denominata "A prima vista", l'uomo dal febbraio 2008 ad oggi, fingendo di essere cieco assoluto, avrebbe ottenuto in totale, e illecitamente, 130mila euro di indennità pensionistica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cieco al 100%, con tanto di pensione di invalidità faceva il guardalinee di calcio

PadovaOggi è in caricamento