Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Viale del Lavoro

Hanno finto di subire un furto ma sono stati smascherati dalla perquisizione dei carabinieri

Una coppia del Veneziano ha denunciato un furto ai carabinieri, avvenuto la sera prima nella scuola di ballo di proprietà dell'uomo. Peccato che lo avessero commesso loro due: i carabinieri hanno trovato la refurtiva in casa

Hanno denunciato un furto avvenuto nella loro scuola di danza ma c’era un piccolo dettaglio che ha fatto la differenza: erano stati loro a organizzare tutto. Le indagini dei carabinieri di Vigonza li hanno smascherati.

Il raggiro

Era la sera del 26 luglio scorso quando una coppia veneziana, 55 anni lui e 49 lei, è entrata nella scuola di ballo “Non solo danza” a Vigonza, di proprietà del 55enne, e portavano via due televisioni e altro materiale. Il giorno dopo sono andati dai carabinieri per fare denuncia di furto, sostenendo di aver subito un danno pari a 23 mila euro. Peccato che proprio i carabinieri, durante una perquisizione in casa della donna e nella scuola, abbiano trovato parte della refurtiva, smascherando l’inganno. La coppia è stata denunciata per simulazione di reato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno finto di subire un furto ma sono stati smascherati dalla perquisizione dei carabinieri

PadovaOggi è in caricamento