menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascom organizza un flash mob in pieno centro per dire che il decoro è compito di tutti

Bertin: «Non possa permettersi di offrire l’immagine degradata che si riverbera, ad esempio, sui muri cittadini troppo spesso imbrattati e che invece, per contro, meriterebbero di accogliere le opere di quegli artisti veri»

«Perché lo facciamo? Per la città». Non fornisce i particolari (“Ma in ogni caso si tratterà di una bella sorpresa”) ma martedì 16 ottobre, alle 11, Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom sarà il protagonista primo del flash mob che l’Ascom Confcommercio ha organizzato nella centralissima via San Biagio per dire che il decoro della città è compito di tutti.

L’immagine del degrado

«Nei giorni scorsi – prosegue Bertin – mentre la città affrontava con preoccupazione il triste fenomeno delle spaccate che speriamo non debba ripetersi, ho ricordato come Padova, oggi sempre più città dell’arte e della cultura, al centro di flussi turistici importanti ed in costante aumento, non possa permettersi di offrire l’immagine degradata che si riverbera, ad esempio, sui muri cittadini troppo spesso imbrattati e che invece, per contro, meriterebbero di accogliere le opere di quegli artisti veri che contribuiscono ad offrire l’idea di una Padova accogliente, ricca di storia e, al tempo stesso, moderna». Martedì dunque l’Ascom ribadirà, con una delle sue iniziative anche spettacolari, il suo impegno “per” la città. il flash mob si svolgera’ alle 11 all’inizio di via san biagio (angolo via degli zabarella) e vedra’ i vertici dell’ascom realizzare qualcosa di decisamente inusuale in abiti decisamente inusuali e … di effetto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento