menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esu e Norma Cossetto, l'amarezza dell'associazione nazionale Venezia Giulia Dalmazia

Il comitato di Padova sull'annullamento della presentazione: "Diatriba politica causata dalla scarsa conoscenza di vicende che fanno parte della storia e della coscienza nazionale"

"Una diatriba politica causata dalla scarsa conoscenza di vicende che fanno parte della storia e della coscienza nazionale". Il comitato di Padova dell'associazione nazionale Venezia Giulia Dalmazia interviene sul caso relativo alla mancata presentazione all'Esu del libro di Norma Cossetto a causa anche delle minacce di morte indirizzate all'assessore regionale Elena Donazzan.

"La libertà di espressione dev'essere garantita a tutti"

Questo il testo del comunicato inviato dall'associazione a firma Andrea Todeschini Premuda, prsidente del comitato di Padova: "In relazione alla mancata presentazione presso l’ESU di una pubblicazione su Norma Cossetto a seguito di gravi minacce nei confronti degli organizzatori, rileviamo ancora una volta che, purtroppo, la scarsa conoscenza delle vicende del confine orientale dall’Unità d’Italia a oggi rende oggetto di diatriba politica eventi che per Legge dello Stato fanno invece già parte della storia e della coscienza nazionale. Da parte nostra è doveroso precisare che di Norma Cossetto, medaglia d’oro al merito civile, martire italiana, allieva di Concetto Marchesi -  catturata e imprigionata dai partigiani titini, seviziata e violentata dai suoi carcerieri e poi barbaramente gettata in una foiba -, noi onoriamo la memoria nelle nostre manifestazioni sotto l’egida delle Istituzioni nel quadro della Legge 30 marzo 2004 n.92 (Giorno del Ricordo). Anvgd Associazione di Istriani e Dalmati è apartitica e persegue le finalità della memoria dei dolorosi eventi accaduti nelle province già italiane annesse dalla Jugoslavia, della tutela della nostra millenaria cultura in Istria e Dalmazia, favorendo i rapporti con le 50 Comunità Italiane ancora là presenti, nella piena adesione ai principi costitutivi dell’Unione Europea, di democrazia, autonomia e libertà di espressione, che devono essere garantiti a tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento