menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato (foto: carabinieri)

Il materiale sequestrato (foto: carabinieri)

Fontaniva, spacciavano cocaina e marijuana lungo gli argini: in manette tre pusher

Gli arresti a seguito di un'operazione investigativa dei carabinieri di Carmignano del Brenta e di Gazzo Padovano per fermare il traffico nella frazione di Boschi

Da alcune settimane presidiavano gli argini del Brenta a Fontaniva, nella frazione di Boschi, a seguito di alcune segnalazioni di movimenti sospetti riconducibili ad attività illecite: i carabinieri di Carmignano del Brenta con i colleghi di Gazzo Padovano sono riusciti venerdì a mettere le manette a tre spacciatori.

L’ARRESTO.  Gli appostamenti dei militari hanno cominciato a dare i loro frutti alle 17, quando  hanno sorpreso N.N.C., 25enne romeno pregiudicato residente a Carmignano mentre cedeva 25 grammi di marijuana a L.F., 19enne macedone. Il primo è stato arrestato mentre il secondo denunciato in stato di libertà. Nella stessa giornata, alle 21.30, i carabinieri hanno bloccato D.L., albanese 25enne pregiudicato e residente a Carmignano e L.L., 28enne albanese pregiudicato, mentre si allontanavano dopo aver prelevato un involucro da un barattolo nascosto nella vegetazione. Alla vista dei militari hanno cercato inutilmente di disfarsi della droga, risultata poi cocaina. Nel barattolo sono stati trovati altri 11 grammi di sostanza con un bilancino di precisione, sequestrati. Entrambi gli uomini sono stati arrestati e processati per direttissima sabato mattina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento