Forza Nuova in piazza: «No ai tavoli pro invasione in Comune, il sindaco si dimetta»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

«Il sindaco Giordani e il questore Fassari adottano, per l'ennesima volta, due pesi e due misure riguardo la concessione dell'agibilita' politica a Padova. Concedono al centro sociale Pedro e a svariate associazioni a loro riconducibili, la sala comunale Pertini a Mortise per lo svolgimento di attività "eversive" - afferma il coordinatore provinciale di Forza Nuova Luca Leardini - in quelle sedi si parla di pianificare percorsi di disobbedienza al Decreto Sicurezza e si preparano manifestazioni di piazza non autorizzate. Di contro, a Forza Nuova , viene impedito il legittimo diritto di manifestare a Mortise contro questa scellerata decisione, confinando in Piazza Garibaldi a Padova il sit in forzanovista - continua il nazionalista - a diversi chilometri di distanza dall'evento».

Dimissioni

«Forza Nuova chiede le immediate dimissioni del sindaco e della sua giunta, dato che il ripetersi di questi episodi è diventata una prassi in modo da restituire nel più breve tempo possibile alla città di Padova una giunta veramente democratica»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento