menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra in servizio

La squadra in servizio

Frana a Borca di Cadore, sul posto anche i volontari della protezione civile di Agna

Il gruppo comunale sarà stato impegnato dal 17 giugno al 24 giugno 2017 per il servizio di monitoraggio della frana di Cancia, una frazione di Borca di Cadore a 15 chilometri da Cortina

Il gruppo comunale di protezione civile di Agna, sarà stato impegnato a Borca di Cadore dal 17 giugno al 24 giugno 2017, per il servizio di monitoraggio della frana di Cancia, frazione di Borca di Cadore a 15 chilometri da Cortina.

FRANA SOTTO OSSERVAZIONE. La frana è sotto osservazione da tempo per la sua potenziale pericolosità, e dopo i tragici fatti del 2009 costati la vita a due persone. Da allora la protezione civile Regionale in collaborazione con il Comune di Borca, organizzano un monitoraggio costante sul punto di origine della frana, in modo da poter attivare i procedimenti di allarme ed evacuazione necessari soprattutto a valle sulla strada Alemagna. I volontari di Agna impegnati sono 4: Nolo Ferdinando vice-coordinatore del gruppo, Baretta Lauro, Canato Leonardo e Guariento Leonardo.

LE PAROLE DEL SINDACO. "Il nostro compito – spiega il sindaco Gianluca Piva che è anche volontario del gruppo dal 2010 -  è quello di monitorare l’area della frana e nel caso di smottamenti, avvisare le autorità locali per l’attivazione della procedura di emergenza e se necessario la chiusura della statale Alemagna. Ci sono stato anche io in servizio a settembre 2014, ed è un’esperienza di servizio importante e che ricordo con piacere.”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento