menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappò dopo avere travolto e ucciso un uomo: "pirata" novantenne condannato a 22 mesi

Un anno e sei mesi di reclusione per omicidio colposo e 4 mesi per essersi allontanato dal luogo dell'incidente senza fermarsi a prestare soccorso al pensionato padovano oggi 93enne che, al volante della sua Mercedes 200, investì Francesco Fuzzi, provocandone la morte

Un anno e sei mesi di reclusione per omicidio colposo e 4 mesi per essersi allontanato dal luogo dell'incidente senza fermarsi a prestare soccorso. 

NOVANTENNE "PIRATA". È la condanna - come riportano i quotidiani locali - inferta mercoledì, dal giudice Domenica Gambardella, al pensionato padovano oggi 93enne che, al volante della sua Mercedes 200, travolse e uccise Francesco Fuzzi, 83 anni, investito mentre, di ritorno a casa, stava attraversando sulle strisce pedonali in via Santa Maria in Vanzo a Padova. 

L'INCIDENTE. L'impatto fu violento. La vittima venne scaraventata sull'asfalto, morendo praticamente sul colpo. Il novantatreenne, invece, proseguì la propria corsa. La presenza di alcuni testimoni, che riuscirono a memorizzare il numero di targa della Mercedes, portò gli agenti della polizia locale dritti a casa dell'anziano. I segni sull'auto vennero ritenuti compatibili con l'incidente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento