menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Frati e suore alle fermate dei bus (fonte Facebook)

Frati e suore alle fermate dei bus (fonte Facebook)

Frati francescani alle fermate degli autobus per incontrare i giovani

"Popolo in missione - Chi ha sete venga". È l'iniziativa che stanno portando avanti le parrocchie riunite di Vigonza, Pionca e Peraga, insieme a quella di Codiverno, nei bar e nei luoghi frequentati dalla gente

Frati francescani e suore alle fermate dei bus e nei locali, per incontrare ed avvicinare i giovani. È l'iniziativa che in questi giorni stanno portando avanti le parrocchie riunite di Vigonza, Pionca e Peraga, insieme a quella di Codiverno: "Popolo in missione - Chi ha sete venga".

"CHI HA SETE VENGA". In questi giorni, le parrocchie stanno ospitando una settantina di frati francescani. Dall'11 al 20 marzo, saranno per le strade di Codiverno, Vigonza e delle frazioni di Peraga e Pionca. Giovedì, alle 7 del mattino, erano alle fermate degli autobus, dove sostano gli studenti in attesa di essere trasportati a scuola. Qui, i religiosi si sono appostati con un piccolo banchetto: un pentolone di tè caldo e dei biscotti, offerti ai ragazzi in cambio di qualche parola.

SUORE BALLANO IN CHIESA A CODIVERNO: Guarda il video

FRATI ALLE FERMATE DEI BUS. L'obiettivo è quello di coinvolgerli e, magari, convincerli a partecipare a qualche incontro e andare ad infoltire il gruppo Giovani. Non è certo semplice avvicinarli. Anche perché non capita certo tutti i giorni di trovarsi accolti alla fermata da frati e suore che ti offrono la colazione e ti chiedono di fermarti a parlare un po' con loro. C'è stata senz'altro un po' di diffidenza iniziale. Ma i frati non demordono, e andranno avanti con la loro opera di evangelizzazione fino a venerdì prossimo.

LA MISSIONE. Per una decina di giorni, oltre alle preghiere e alle liturgie che normalmente animano la vita parrocchiale, i religiosi saranno quindi nei luoghi di vita vissuta, nei bar, alle fermate. Incontreranno i bambini, i ragazzi, gli adulti. "La missione è partita - annunciano - un nuovo modo di iniziare la giornata: alle fermate dei bus, qualche volto noto, il saio marrone, sorrisi e chiacchiere fugaci". Poi nei bar della città, con i missionari e il popolo giovanile delle parrocchie, per invitare giovani e meno giovani agli appuntamenti della missione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento