menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La galaverna a Este (foto: forum.meteo4)

La galaverna a Este (foto: forum.meteo4)

Il grande freddo non molla: a Padova le minime raggiungono i -5

Le città venete si sono risvegliate ammantate da un sottile strato di brina. Nella provincia euganea e a Verona punte di -5, -6 gradi a Treviso e Vicenza. Record di 20 gradi sotto zero la notte scorsa a Passo Cimabanche, sopra Cortina d'Ampezzo

Se la scorsa settimana le rigide temperature invernali erano mitigate da un sole sempre alto in cielo, tale da rendere meno traumatica la percezione di freddo, da ieri non si può certo dire lo stesso.

BRINA IN CITTÀ. Termometri in picchiata in tutto il Veneto, con clima glaciale anche in pianura, dove le città si sono risvegliate ammantate da un sottile strato di brina. A Padova e Verona la coloninna di mercurio è arrivata a toccare i -5.

-20 DA RECORD. Treviso e Vicenza hanno avuto minime di -6 gradi, ma il record spetta alla montagna, dove a Passo Cimabanche, sopra Cortina d'Ampezzo, il termometro la notte scorsa è sceso fino a 20 gradi sotto zero.

IN MONTAGNA. In Val Visdende nel Bellunese le minime hanno toccato i -16 e sulla Piana di Marcesina (Vicenza) i -17. Valori di -14 sono stati raggiunti invece ad Asiago e ad Auronzo, -12 a Cortina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento