menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga d'amore per coppia di fidanzatini padovani, erano in ostello a Trento

Rintracciati col sistema web-alloggiati che invia i dati delle persone ricercate, i due - lui maggiorenne e lei minore - avevano preso martedì una stanza. Il ragazzo risulta indagato e la minore è stata consegnata ai genitori

È durata poche ore la fuga d'amore di una coppia di fidanzatini di Padova rifugiatasi nell'ostello della gioventù di Trento vicino alla stazione ferroviaria.

INCASTRATI DAL SISTEMA WEB-ALLOGGIATI. I due giovani, lui maggiorenne e lei minore, si erano presentati martedì alla reception della struttura alberghiera del capoluogo trentino chiedendo una stanza. Alla registrazione, il ragazzo aveva consegnato il suo documento, mentre l'adolescente, senza documenti, aveva dichiarato generalità parziali. Poche ore dopo il sistema web-alloggiati - un software con cui gli alberghi e le strutture ricettive inviano i dati di persone ricercate alla questura territoriale - ha rilevato l'anomalia mettendo in moto la polizia locale.


L'INTERVENTO DELLA POLIZIA. All'ostello si è presentata una volante che ha identificato la coppia. Il giovane, con precedenti, aveva a suo carico un provvedimento di rintraccio per "sottrazione consensuale di minore", accusa per la quale ora risulta indagato. La minorenne è stata accompagnata temporaneamente alla Casa della giovane, a pochi passi dall'ostello, in attesa dell'arrivo dei genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento