menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Panico in un condominio: 90enne satura di gas l'appartamento e terrorizza i vicini

Un'anziana ha lasciato aperto per ore il rubinetto del gas, diffondendo l'odore in tutto lo stabile e spaventando gli altri residenti. Trovata dai pompieri, non si era accorta di niente

Un grande spavento e fortunatamente nessuna conseguenza seria, anche se la fuga di gas che martedì pomeriggio ha messo in allarme un interno condominio poteva avere dei risvolti tragici.

L'intervento

Alle 16.15 davanti a uno degli stabili di via Vito Volterra sono arrivati i vigili del fuoco e una volante della polizia, chiamati dai residenti allarmati per un forte odore di gas che da alcune ore aleggiava nell'edificio. Dopo aver capito che non poteva trattarsi di una perdita riconducibile all'impianto condominiale, i pompieri hanno passato al setaccio tutte le abitazioni in cerca della fonte.

Le ricerche

L'odore arrivava dall'appartamento di una 93enne, dove vive anche un nipote che al momento non era in casa. Quando dopo diversi tentativi l'anziana donna li ha fatti entrare, i vigli del fuoco si sono resi conto che la perdita proveniva dal rubinetto del fornello della cucina, che la donna aveva inavvertitamente lasciato aperto per ore, tanto che il gas si era ormai sparso per tutto il palazzo. La donna è stata ascoltata dalla polizia e ha ammesso di non essersi resa conto di nulla, né di aver sentito il forte odore che pervadeva la casa. A quel punto è stata accompagnata all'ospedale a scopo precauzionale, per verificare che l'esposizione prolungata al gas non le avesse creato dei problemi, anche se apparentemente godeva di ottima salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento