Folle fuga in superstrada: salta il posto di blocco, perde tutti i punti della patente

La polizia locale è sulle tracce della persona che sabato è stata protagonista di un inseguimento da brivido nell'Alta. Pesantissime le sanzioni, con oltre mille euro di multa

Il tratto della Sr 308 in prossimità di Reschigliano, con le viedocamere a sorvegliare lo svincolo

La paletta che si alza e una Lancia Ypsilon che, invece di fermarsi, schizza a folle velocità con sorpassi pericolosissimi fra il traffico della strada regionale 308 "del Santo".

La fuga

É successo sabato, quando nei controlli di una pattuglia della polizia locale del Camposampierese è incappata l'utilitaria. Lungo l'arteria che collega Padova con Castelfranco Veneto, all'altezza di Campodarsego, gli agenti si sono visti sfrecciare davanti la Ypsilon con a bordo due persone, che ha "bruciato" l'alt. Immediato l'inseguimento, durato diversi chilometri nei quali il conducente si è lanciato a forte velocità in slalom e sorpassi azzardati, rischiando più volte terribili incidenti. Monitorata dalla centrale, la Lancia è stata ripresa dalle telecamere lungo la strada e, in possesso di tutti i dati utili per rintracciare proprietario e occupanti, gli agenti hanno terminato la corsa lasciando allontanare l'utilitaria per evitare di mettere ulteriormente in pericolo gli altri automobilisti.

Sanzioni astronomiche

Dai dati estrapolati grazie ai frame si è scoperto che il veicolo, intestato a un uomo di Ferrara, era senza assicurazione. É invece alle battute finali l'identificazione delle due persone a bordo e in particolare del conducente, che non è il titolare dell'auto, e nei cui confronti i provvedimenti saranno pesanti. La patente, informato il prefetto, gli sarà sospesa da uno a tre mesi, mentre per le numerose infrazioni gli saranno decurtati 23 punti. Se ne dovesse avere meno, il documento sarà ritirato e per riaverlo dovrà rifare gli esami di guida. Salatissimo anche il conto che si vedrà recapitare il proprietario, con oltre mille euro di multa per sorpassi vietati, guida in contromano, superamento della striscia continua di mezzeria e velocità pericolosa, ma anche 800 euro per il dissequestro del veicolo e la nuova polizza assicurativa, obbligatoria per rimettere in strada la Ypsilon.

Tecnologia e personale per una strada più sicura

«La regionale 308 è una delle strade più pericolose e con il più alto tasso di incidenti della nostra zona» ha spiegato il vice comandante Luca Meneghini «Per questo le dedichimo controlli quotifdiani, aumentati nell'ultime mese grazie a una collaborazione con Veneto Strade. Nell'ultimo anno sono aumentate anche le telecamere, una delle quali ci ha permesso di immortalare la fuga della Lancia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento