Fuga rocambolesca dopo il furto al negozio: ladro placcato dai dipendenti in strada

Sono stati gli addetti e il direttore del punto vendita a fermare un marocchino, forse ubriaco, complice di un connazionale che ha rubato una borsa di spesa. L'altro è ricercato

É stato arrestato uno dei due criminali che giovedì sera hanno visto sfumare per un soffio il loro furto a un supermercato. La resistenza mostrata nei confronti di un dipendente ha però aggravato la sua posizione.

Il colpo

Erano le 21 quando all'ingresso del Conad di via Facciolati è successo un parapiglia. Uno straniero, con tutta probabilità nordafricano, è entrato nel negozio, ha girato tra gli scaffali e riempito di merce una borsa. Poi ha ben pensato di non fare la fila alla cassa, ma di provare a uscire dal lato dell'entrata, dove però è installato un tornello che si apre solo dall'esterno. Il motivo del gesto è presto spiegato: quell'uomo era un aspirante ladro e ad aspettarlo aveva un complice.

La fuga

Proprio quest'ultimo, che lo ha aspettato sulla porta, avvicinandosi al tornello ha di fatto liberato il compagno prima di scappare insieme a lui. Quello che da dentro il negozio ha trafugato circa 30 euro di merce ha passato la borsa della spesa al collega e poi si sono divisi. L'autore materiale del furto è riuscito a dileguarsi, mentre all'inseguimento del complice si sono lanciati alcuni dipendenti del supermarket. La fuga è durata poco, interrotta da un passante che ha dato una mano a placcarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Nel bloccarlo è volato qualche spintone, che lo straniero ha rifilato a un addetto del Conad per non essere preso. Nulla di grave, ma sufficiente a compromettere la sua posizione. Una volta riportato davanti al negozio sono stati chiamati i carabinieri, intervenuti con una pattuglia del Norm. Pare che l'uomo, arrestato per rapina impropria, fosse alterato dall'alcol. Ora si cerca il complice del 44enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Uno «strepitoso» test rapido: bastano sette minuti per scoprire se si è positivi al Coronavirus

  • Live - Due decessi sul posto di lavoro, crescono ancora i contagiati in provincia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento