rotate-mobile
Cronaca

I funerali di Sergiu Todita alla presenza delle istituzioni a un mese esatto dalla tragedia

La chiesa ortodossa di Brusegana ha faticato a contenere le centinaia di persone che hanno voluto dare l'ultimo saluto all'operaio. Presenti le maggiori rappresentanze cittadine

Sono stati celebrati martedì nella chiesa ortodossa di Brusegana i funerali di Sergiu Todita, vittima del lavoro a soli 40 anni.

La cerimonia

Una folla commossa ha riempito la chiesa dove alle 10 padre Dimitru ha officiato le esequie dell'operaio morto dopo un'agonia di 24 giorni in seguito al drammatico incidente del 13 maggio ad Acciaierie Venete. Dopo la grande partecipazione alla camera ardente allestita lunedì a Cadoneghe, sono state centinaia le persone accorse per dare l'ultimo saluto a Sergio. Tanti i rappresentanti delle autorità, dal sindaco Giordani al questore Fassari, fino al comandante provinciale dei carabinieri Liporace e al prefetto Franceschelli. E poi gli amici e i tantissimi colleghi che da un mese esatto non hanno mai smesso di dimostrare il loro sostegno alla moglie e alla figlioletta del defunto. Presenti anche i congiunti di Marian Bratu, l'altro lavoratore che versa in condizioni gravissime all'ospedale di Padova. Al termine della cerimonia la salma ha proseguito alla volta delcimitero di Sant'Antonio all'Arcella.

L'azienda

Riprenderà domani il lavoro nello stabilimento di riviera Francia, dopo l'incontro fra l'azienda, la Fiom e lo Spisal. Sostanziali i cambiamenti nella linea produttiva, con le norme di sicurezza innalzate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali di Sergiu Todita alla presenza delle istituzioni a un mese esatto dalla tragedia

PadovaOggi è in caricamento