Trebaseleghe si stringe per l'ultimo saluto a Natasha: "Solo Dio adesso può aiutarci"

Commozione lunedì pomeriggio per l'ultimo saluto alla 46enne uccisa dall'amico pizzaiolo Luigi Sibilio il 34enne pizzaiolo che dopo aver accoltellato la donna ha tentato il suicidio

Commozione e dolore lunedì pomeriggio a Trebaseleghe per l'ultimo saluto a Natasha Bettiolo, la 46enne uccisa a coltellate dall'amico pizzaiolo Luigi Sibilio il 34enne che dopo essere stato respinto dalla donna ha impugnato l'arma e l'ha colpita a morte, prima di tentare il suicidio.

LA FIACCOLATA PER NATASHA

L'ULTIMO SALUTO. Una folla di persone ha voluto dire addio alla giovane donna in un clima di commozione: durante la funzione il parroco don Rolando Nigris ha voluto riservare parole di conforto per la famiglia della giovane donna e di coraggio per tutta la comunità: "Arriviamo a questo giorno stanchi per tutte le cose scritte e dette. Adesso vogliamo essere aiutati da Dio a ripartire". Parole che servono da incoraggiamento per un intero paese raramente sconvolto da fatti così tragici. L'ultimo pensiero ai bambini della scuola dove Natasha era impiegata come cuoca: "Dobbiamo aiutare i bambini a non aver paura del male" ha concluso il parroco lanciando un messaggio di speranza anche per loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

Torna su
PadovaOggi è in caricamento