rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Chiesa gremita per l'ultimo saluto a Sasha, il "piccolo guerriero" stroncato dalla leucemia

Giovedì pomeriggio, a Lanzè di Quinto Vicentino, si sono svolti i funerali del bambino

Giovedì pomeriggio, nella chiesa di Lanzè di Quinto Vicentino (Vicenza), una grande folla di persone si è riunita per dare l'ultimo saluto a Sasha, il "piccolo guerriero" stroncato dalla leucemia, una malattia contro la quale il bambino, di soli 10 anni, aveva combattuto per quattro anni, affiancando, a questa lotta, quella legale di "bimbo conteso" tra due padri (quello naturale e quello adottivo), per poter rimanere - come è stato - in Italia insieme a papà Carlo, secondo marito della madre, scomparsa nel 2013.

L'ULTIMO SALUTO AL "PICCOLO GUERRIERO". Una chiesa gremita si è stretta con affetto al dolore di Carlo e di nonna Vilma. Entrambe le comunità, quella di Gazzo dove la famiglia Arcaro ha vissuto prima di trasferirsi nel Vicentino e quella di Quinto, si sono raccolte per dire un ultimo ciao a Sasha. Presenti tanti amici, dai compagni di classe della 4A ai volontari di Team for children, che in questi anni di cure, tra gli ospedali di Padova e di Vicenza, non hanno mai mancato di supportare il bambino e la sua famiglia. 

FIORI E PALLONCINI BIANCHI PER SASHA. Una bara bianca ha accompagnato Sasha nel suo ultimo viaggio. Bianchi anche i fiori e i palloncini con i nomi dei compagni di scuola del piccolo. Tanta la commozione per i pensieri dedicati al "piccolo guerriero", tifoso del Milan e appassionato di Star Wars, ricordato da tutti come un bimbo coraggioso e sempre sorridente. Un momento particolarmente intenso è stato quello in cui, a prendere la parola, è stato papà Carlo, che ha voluto ringraziare il personale medico, i volontari e quanti hanno affiancato lui e il suo bambino in questi duri anni di lotta contro la malattia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa gremita per l'ultimo saluto a Sasha, il "piccolo guerriero" stroncato dalla leucemia

PadovaOggi è in caricamento