Cronaca

L’angelo sterminatore in vendita al Maap, sequestrati funghi mortali

I due esemplari sono stati notati dai micologi dell'Usl 16 in una cassetta del mercato agroalimentare di Padova in corso Stati Uniti: sfiorata la tragedia

L'esemplare velenoso

Grande preoccupazione a Padova per quella che poteva diventare una tragedia alimentare: come riporta il Mattino, infatti, al Maap di corso Stati Uniti nelle scorse ore in una cassetta del mercato agroalimentare insieme agli esemplari di Amanita caesarea, funghi commestibili, sarebbero stati trovati due esemplari di Amanita phalloides, conosciuti anche come “Angeli sterminatori”.

VA A FUNGHI E SCIVOLA PER 150 METRI: SALVATO

COME AGISCONO. Un nome che dice tutto, due funghi che rischiavano di essere comprati e di finire nei piatti degli ignari consumatori: bastano anche pochi grammi perché agiscano, mandando in poche ore il fegato in necrosi e provocando quindi la morte del consumatore che l’ha ingerito.


LA SCOPERTA DURANTE I CONTROLLI. Ad accorgersi dei due esemplari sarebbero stati i micologi dell’Usl 16 impegnati nei quotidiani controlli delle cassette del mercato: i funghi stavano per essere venduti da una ditta di Venezia che a loro volta li avevano acquistati da un’azienda trevigiana e che a sua volta aveva anche effettuato gli opportuni controlli tramite un micologo. I due funghi sono stati quindi sequestrati. Il consumatore che avesse dubbi sulla commestibilità o meno dei funghi acquistati, può sempre rivolgersi agli esperti dell’Usl per un controllo gratuito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’angelo sterminatore in vendita al Maap, sequestrati funghi mortali

PadovaOggi è in caricamento