menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuoco d'artificio impazzito alla sagra, donna incinta colpita in testa

L'episodio lunedì sera, poco prima della mezzanotte, durante lo spettacolo pirotecnico di chiusura della festa paesana a San Giacomo di Albignasego. La vittima, al 7° mese di gravidanza, ha rimediato 2 punti di sutura

Un incidente ha rovinato il finale col botto - anzi, letteralmente coi botti - della tradizionale sagra di San Giacomo, in onore del santo patrono della frazione del comune di Albignasego.

FUOCO DIFETTOSO. Durante ormai l'ultima parte dello spettacolo pirotecnico cominciato alle 23.30 al campo sportivo parrocchiale, dove era allestita la festa, una donna è stata accidentalmente colpita da un fuoco artificiale "impazzito", che per un probabile difetto di fabbricazione, ha fatto cadere un pezzo proprio sulla testa di una spettatrice.

DUE PUNTI DI SUTURA. La sfortunata, al settimo mese di gravidanza, residente a Casalserugo ma originaria di San Giacomo, è stata immediatamente soccorsa sul posto. Una piccola lacerazione subito medicata con due punti di sutura dai sanitari del Suem accorsi al campo sportivo. A seguire gli accertamenti, dato anche lo stato interessante della donna, in pronto soccorso a Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento